Editors

Da wiki.piffa.net.

Altri editor / ambienti di sviluppo alternativi alla IDE Arduino ufficiale. Impostando l'opzione "usa edito esterno" dalle preferenze dell'IDE Arduino si puo' rapidamente selezionare un editor esterno per modificare il codice, verra' disabilitato quello nativo ma ara' possibile usare l'IDE per UPLOAD e serial monitor.

Arduino IDE aggiornata[modifica]

La vostra distribuzione Linux probabilmente vi mette a disposizione una versione dell'IDE Arduino meno aggiornata dell'ultima release ufficiale che puo' essere scaricata direttamente dal sito ufficiale.

La release ufficiale e' un archivio tar.gz che contiene tutti i tools (dipendenze) necessarie al suo funzionamento, tant'e' che decompressa occupa circa 400MB. Nel caso puo' essere installata in /usr/local/ per poi predisporre un link simbolico ad arduino in /usr/local/bin/.

In alterativa gli utenti di distribuzioni Debian like possono utilizzare l'ultima versione pacchettizata per experimental: https://packages.debian.org/experimental/arduino . Si tenga conto che questa potrebbe avere come dipendenze ( openjdk-6-jre gcc-avr avr-libc avrdude ) versioni radicalmente differenti da Stable, consigliata quindi per chi utilizza Debian Sid o le ultime release di Ubuntu.

VIM[modifica]

Nell’IDE settare nelle File-> Preferences di usare un editor esterno: ogni volta in fase di compilazione aggiornera’ il sorgente da disco. Questo vale per qualunque editor.

Sintassi[modifica]

Formattazione[modifica]

Per la formattazione automatica si puo' usare astyle, magari con uno shortcut in ~/.vimrc:

map <F4>  :%!astyle<CR>

Completamento automatico[modifica]

Omnicomplete e Ctags dovrebbero funzionare

Sublime Text[modifica]

CLI: compilazione a riga di comando[modifica]

Per semplificare la creazione di un make file in modo da poter compilare a riga di comando gli sketch e' disponibile in pacchetto arduino-mk : apt-get install arduino-mk. Si veda la pagina del progetto: https://github.com/sudar/Arduino-Makefile .

Si consiglia di aver installato il pacchetto arduino-core (l'IDE) che si porta dietro tutte le dipendenze necessarie alla compilazione. Per vedere qualche esempio di Makefiles si vada in /usr/share/doc/arduino-mk/examples/. Vediamo i casi tipici:

Compilazione: Makefile:

   # Arduino Make file. Refer to https://github.com/sudar/Arduino-Makefile
   BOARD_TAG    = uno
   include /usr/share/arduino/Arduino.mk


Per poter compilare si lanci:

   make          : compilazione
   make --quiet  : compilazione silenziosa
   make upload   : upload dello sketch
   make help     : show available targets


Se si vuole utilizzare il monitor seriale si potra' usare uno dei tanti tools disponibile per vedere il traffico su seriale, ad es con screen:

   screen /dev/ttyUSB0 115200

Per terminare screen: [CTR][a] [d] (fare [CTR][a] poi premere [d]).

Installazione Custom[modifica]

Su una Debian sid con Arduino 1.6.5 mainstream installato in /usr/local/software :

  1. Arduino Make file. Refer to https://github.com/sudar/Arduino-Makefile

BOARD_TAG = uno

  1. MONITOR_PORT = /dev/ttyACM0
  2. ARDUINO_PORT = /dev/ttyUSB0

MONITOR_BAUDRATE = 115200 CURRENT_DIR = $(shell pwd) OBJDIR = /tmp/$(notdir $(shell pwd)) ARDUINO_DIR = /usr/local/software/arduino-1.6.5

include /usr/share/arduino/Arduino.mk

Nota: Arduino.mk resta quello Debian installato nel path dell'IDE di default /usr/share/arduino . Eventualmente si potrebbe scaricare il makefile ufficiale https://github.com/sudar/Arduino-Makefile e tirare a quello .

Links[modifica]

Ino[modifica]

Ino e' una toolkit in python per gestire le schede arduino a riga di comando, senza dover usare l'IDE: http://inotool.org . Per la guida all'uso si veda: http://inotool.org/quickstart

Richiede l'installazione di:

   (python-pip) python-serial picocom

Installare con:

   pip install ino

IDE complete / avanzate[modifica]

Windows: Visual studio[modifica]

Multiplatform: Eclipse[modifica]

Atom + Platform IO[modifica]